Icon Elenco News

Indietro

Castello, riaperta a veicoli residenti, moto e taxi la corsia ATM

Castello, riaperta a veicoli residenti, moto e taxi la corsia ATM

Sperimentazione finalizzata a contenere il disagio per i cantieri di costruzione della M4

Per fluidificare il traffico della zona centro, residenti, moto e taxi potranno attraversare piazza Castello utilizzando la corsia oggi riservata ai tram tra via Minghetti e via Quintino Sella. Questo ha deciso oggi la Giunta confermando quanto era stato annunciato nelle scorse settimane.

Il provvedimento sarà attuato entro la fine dell'anno e, in una fase successiva, per razionalizzare i flussi, il capolinea del tram sarà spostato in via Ricasoli.

"Stiamo lavorando perché la mobilità in città resti fluida anche in presenza degli importanti lavori per la costruzione della M4 – dichiara Marco Granelli,  assessore alla Mobilità -. Manteniamo la vocazione pedonale di una delle piazze simbolo di Milano ma consentiamo ai residenti di attraversarla in una corsia protetta, quindi minimizzando l'intervento".

I cantieri per la costruzione della linea 4 della metropolitana costituiscono un elemento di disagio che provoca congestione in alcune aree della città interessate dai lavori. Per fluidificare la viabilità l'Amministrazione ha adottato diversi provvedimenti che limitano progressivamente il traffico nel centro storico e lo regolamentano con modifiche agli schemi di circolazione, alle semaforizzazioni e alla definizione degli spazi per la sosta. 

L'intervento in piazza Castello-Foro Bonaparte, pur mantenendo la vocazione a prevalenza pedonale della piazza, va nella direzione di migliorare la viabilità locale di un asse stradale importante soprattutto per i residenti e consentire il transito nel controviale in entrambe le direzioni, oltre che ai mezzi ATM, anche ai residenti, le moto e le auto private di trasporto pubblico.


Pubblicato il 07 dicembre 2016 - 20:40