Icon Eventi e Avvisi

Indietro

M4 Cantieri del centro, al via la seconda fase in via San Vittore e via De Amicis

Cantieri del centro, al via la seconda fase in via San Vittore e via De Amicis

Granelli: "Incontrati residenti e commercianti, siamo con loro per rispettare il cronoprogramma e contenere i disagi"

Il 5 e l'8 agosto iniziano le nuove fasi dei cantieri della linea 4 della metropolitana in via De Amicis - stazione e manufatto - e in via San Vittore, stazione Sant'Ambrogio. Inizia anche la posa dei cartelli di indirizzamento che indicano agli automobilisti le strade alternative a quelle interessate dai lavori: importante invitare a scegliere la Cerchia dei Bastioni per accedere al centro città e ridurre il più possibile il rischio di rallentamenti nella Cerchia dei navigli dove sono presenti i cantieri.

Nei giorni scorsi l'assessore alla Mobilità e Ambiente Marco Granelli e i tecnici di Comune, MM e M4 hanno incontrato residenti e commercianti per una rendicontazione delle attività previste e per verificare insieme le modalità per ridurre quanto più possibile i disagi. Prioritario e garantito l'accesso alle case e ai negozi e gli attraversamenti pedonali anche dove i passaggi avranno una larghezza massima di un metro e mezzo. Sono previsti ulteriori incontri già a partire da inizio settembre.

"La nostra priorità è garantire ai cittadini il rispetto dei tempi previsti per la realizzazione dell'infrastruttura strategica – dichiara l'assessore Granelli - . Stiamo incontrando residenti e commercianti e continueremo a farlo nei prossimi mesi. Inutile negare che la città dovrà subire disagi, anche nella tratta centrale del percorso della M4, e che saranno più pesanti per chi vi gravita. Insieme cerchiamo delle soluzioni per contingentare l'impatto e troviamo sempre cittadini informati e disponibili, uno stimolo a moltiplicare il nostro sforzo".

I lavori della seconda fase della tratta centro della blu cominciano venerdì 5 agosto con il cantiere della stazione De Amicis, collocato all'altezza di piazza Resistenza Partigiana che occuperà gran parte della strada e comporta il restringimento a una corsia della carreggiata. La circolazione in direzione Policlinico rimane a senso unico su una corsia, mentre in direzione Cadorna devia da via De Amicis su corso Genova, svolta in via Ariberto e da via Olona prosegue in via Carducci fino a piazzale Cadorna (resta invariato il percorso in direzione Policlinico). Diventa senso unico l'ultimo tratto di via Caminadella percorribile solo da via Cesare Correnti in direzione di via Orazio. Verrà chiuso l'accesso a via San Vincenzo.

Lunedì 8 agosto, per i lavori della stazione Sant'Ambrogio, riapre l'incrocio tra via San Vittore e via de Togni, mentre chiude al traffico il tratto di via San Vittore tra via de Togni e via Carducci, lungo il quale proseguono le attività preliminari all'inizio dello scavo. Su via San Vittore, in direzione Basilica di Sant'Ambrogio, prosegue lo spostamento dei sottoservizi e, a seguire, inizia l'intervento sulla fognatura sotto la Pusterla.

Vengono tutelati l'accesso al Pronto soccorso dell'Ospedale San Giuseppe e al Museo della scienza e della tecnica e per quanto riguarda il bus 58 le modifiche al percorso verranno definite nel mese di agosto. Nei prossimi giorni infatti con la chiusura del cantiere di via de Togni verrà sperimentata la possibilità di far passare il mezzo in questa per avvicinare il più possibile il tragitto alla fermata M2 Sant'Ambrogio, soprattutto nella parte di via San Vittore. Al momento e fino a inizio settembre il bus è temporaneamente deviato in corso di porta Vercellina.

I cantieri di questa tratta dureranno 5 anni e saranno particolarmente invasivi anche se grazie alla variante concordata con i cittadini e approvata dall'Amministrazione sono state ridotte le dimensioni. Nei prossimi 3 mesi i lavori riguarderanno la rimozione della pavimentazione, i sottoservizi, la bonifica di eventuali ordigni bellici, il consolidamento del terreno e degli scavi archeologici presenti. Si inizia con una cantierizzazione "leggera" e provvisoria a rete metallica e in alcuni tratti a pannelli fonoassorbenti. Successivamente con l'inizio vero e proprio degli scavi, i cantieri raggiungeranno l'assetto definitivo e saranno collocate cesate la cui copertura sarà concordata anche con i residenti e i commercianti: indicazioni di servizio, creazione di finestre per vedere lo stato dei lavori, illuminazione, telecamere, decorazioni che potranno cambiare vestiranno il cantiere con una pellicola in materiale plastico e garantiranno adeguata e continua informazione ai cittadini, sicurezza e fruibilità dei passaggi. Per deviare il traffico in modo sicuro e visibile saranno utilizzati new jersey gialli.

Dal 3 agosto sono in distribuzione nella zona di via De Amicis e via San Vittore depliant informativi, clicca qui per visualizzare

Lavori M4 in via De Amicis dal 5 agosto modifiche per linee 94-NM2: clicca qui per ulteriori info

Per ulteriori informazioni e aggiornamenti consultare www.metro4milano.it.

Per le segnalazioni sui cantieri i cittadini possono scrivere a info@metro4milano.it o telefonare dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 12:30 al numero 02.7747475.


Pubblicato il 03 agosto 2016 - 09:06