Icon Eventi e Avvisi

Indietro

MANUFATTO WASHINGTON: DAL 28 MAGGIO ATTIVITA’ DI RICERCA DEI POZZI DISMESSI

Da lunedì 28 maggio nell'area interessata dal cantiere del manufatto Washington, compresa tra via Foppa e l'incrocio con via Stendhal, saranno svolte le attività di ricerca e, in caso di ritrovamento, di rimozione dei vecchi pozzi d'acqua dismessi nel sottosuolo.

La ricerca, realizzata con georadar e piccoli scavi, è necessaria perché la presenza dei pozzi interferirebbe con il passaggio delle "talpe" (con il rischio di provocare ritardo nei lavori). L'indagine avrà complessivamente una durata di circa un mese e interesserà alternativamente entrambi i lati di via Foppa, senza interrompere la continuità dei percorsi pedonali o la viabilità su strada.

L'eventuale estrazione, invece, può essere stimata nella durata di circa 20-30 giorni a pozzo e l'area di cantiere verrà contenuta allo spazio indispensabile.

Le stesse attività sono già state effettuate in altri punti del tracciato della M4.


Pubblicato il 24 maggio 2018 - 13:52