Icon Elenco News

Indietro

Mobilità - Rastrelliere bici, il Comune raccoglie le domande dei privati per nuovi stalli

 

Rastrelliere bici, il Comune raccoglie le domande dei privati per nuovi stalli

Online istruzioni e info utili. Granelli: "Moltiplicando gli spazi, promuoviamo e diffondiamo l'uso della bicicletta"

Esercizi pubblici, condomini, associazioni, studi professionali, chiunque volesse avere una rastrelliera per le bici a disposizione di tutti può partecipare al bando pubblicato da alcuni giorni sul sito web del Comune di Milano e farne domanda.
 
"Vogliamo promuovere e diffondere l'uso della bicicletta a Milano e la possibilità di parcheggiarla sempre in una rastrelliera, semplifica la vita dei ciclisti – dichiara Marco Granelli, assessore alla Mobilità e Ambiente -. A Milano negli ultimi anni abbiamo posato quasi 10 mila posti per biciclette. Da oggi tutti possono mettere una rastrelliera, il Comune ci mette lo spazio e la consulenza. Ci auguriamo di moltiplicare gli spazi e di incentivare anche così la mobilità sostenibile".

Possono partecipare tutti i soggetti privati o pubblici: condomini, associazioni, Enti, studi professionali, bar, ristoranti, negozi etc. purché la rastrelliera sia adibita a uso pubblico.
La postazione dovrà essere su area pubblica la cui idoneità è soggetta all'approvazione del Comune. Una volta stabilito il luogo, questo sarà delimitato da regolare segnaletica orizzontale.
La postazione avrà carattere permanente con tacito rinnovo di anno in anno da parte del privato e dell'Amministrazione.

 

Come e dove presentare la domanda

Sul portale, vedi link, sono pubblicate le informazioni e la modulistica da utilizzare per la presentazione della domanda che deve essere indirizzata a:

  • Punto Unico di Ingresso – via Larga 12 (ingresso da via Pecorari 3) – piano terra – Salone Multiservizi – dal lunedì al giovedì, dalle 9 alle 12;
  • Protocollo Generale – via Larga 12 (ingresso da via Pecorari 3) – piano terra – dal lunedì al venerdì, dalle 8:30 alle 15:30.

 
Per eventuali chiarimenti è possibile rivolgersi al Servizio Occupazione Suolo/Sottosuolo Pubblico, ai numeri 02-884.67583/45865, chiamando lunedì, mercoledì e venerdì dalle 14:30 alle 16:30.

 


Pubblicato il 22 novembre 2016 - 13:21