Icon Elenco News

Indietro

Trasporto pubblico. ATM, abbonamenti senior e minori in affido: rinnovate le tariffe agevolate per il 2018

È stata approvata anche per il 2018 l'estensione della sperimentazione delle tariffe agevolate per l'abbonamento annuale e mensile per il trasporto pubblico rivolte a cittadine con più di 60 anni, cittadini con più di 65 anni e minori in affido a famiglie o comunità educative.

"Il trasporto pubblico è sempre più utilizzato per gli spostamenti cittadini – dichiara Marco Granelliassessore alla Mobilità e Ambiente -. Quest'anno abbiamo introdotto alcune nuove linee di superficie in periferia, come la 35, ed è cresciuto tantissimo l'utilizzo della M5. Noi continuiamo a investire per modulare al meglio un servizio essenziale per la vitalità della città, sulla base dei bisogni dei cittadini sia dal punto di vista della rete che del costo di utilizzo, con tariffe che sono fra le più basse in Europa. Per questo rinnoviamo le tariffe agevolate".

La sperimentazione delle tariffe agevolate è stata introdotta nel 2012 e prorogata ogni anno con l'obiettivo di incentivare e facilitare l'uso del trasporto pubblico anche fra persone con particolari difficoltà economiche.

Le tariffe agevolate per i mezzi ATM sono: senior ridotto, rivolta a cittadine con più di 60 anni e cittadini con più di 65 e un reddito ISEE tra 16.000 e 28.000 euro. Il costo è di 22 euro per l'abbonamento mensile e 200 euro per l'annuale. Una seconda tariffa agevolata "senior off-peak", sempre rivolta a cittadine con più di 60 anni e cittadini over 65, valida dalle ore 9:30 a fine servizio da lunedì a venerdì e per tutta la durata del servizio al sabato e la domenica. Con questa tariffa l'abbonamento mensile costa 16 euro e 170 euro annuali. Infine una terza tariffa è dedicata ai minori in affido presso famiglie o comunità educative con costo mensile di 19 euro.

Si ricorda che gli abbonamenti ATM standard hanno un costo di 35 euro il mensile e 330 euro l'annuale, per gli under 26 il mensile è di 22 euro e quello annuale di 200 euro.


Pubblicato il 11 dicembre 2017 - 09:12