Icon Muoversi a piedi

L'area pedonale, secondo il Codice della Strada, è una "zona interdetta alla circolazione dei veicoli, salvo quelli in servizio di emergenza, i velocipedi e i veicoli al servizio di persone con limitate o impedite capacità motorie, nonché eventuali deroghe per i veicoli ad emissioni zero aventi ingombro e velocità tali da poter essere assimilati ai velocipedi".Il transito delle biciclette, definite velocipedi, è quindi consentito ma "in particolari situazioni i comuni possono introdurre, attraverso apposita segnalazione, ulteriori restrizioni alla circolazione su aree pedonali".

 

 

Attenzione quindi a eventuali divieti indicati con una segnaletica specifica.

 

Cartello stradale di indicazione di area pedonale

 
 

Le aree pedonali di Milano

Milano ha un centro storico molto concentrato e circoscritto ed è percorribile quasi interamente a piedi. Ci sono, inoltre, parchi, diverse aree pedonali e zone a traffico limitato, dove sarà molto piacevole fare una passeggiata lontani dal traffico e dallo smog. La più nota area pedonale comprende corso Vittorio Emanuele, piazza Duomo, via Dante. Il Comune di Milano intende estendere questa grande isola della città anche ad altre vie circostanti. L'Amministrazione ha in progetto altri interventi per istituire nuove aree pedonali e riqualificare alcune di quelle esistenti con uno stanziamento di 2.160.000 euro. L'obiettivo è di ampliare del 25% le aree pedonali che attualmente occupano una superficie di 161mila mq. 

 
Avvisi aree pedonali:
Tabella degli avvisi bloccanti per la circolazione
Avvisi
Tabella degli avvisi informativi per la circolazione
Avvisi

Aree Pedonali

Cerca

Area PedonaleArea Pedonale 

Zona di RiferimentoZona di Riferimento 

Attiva
Avvisi
Bloccante Attenzione