Icon Come diventare tassisti

L'accesso alla professione di conducente taxi è disciplinato da specifiche norme che definiscono quali requisiti soggettivi occorre possedere e quali abilitazioni o certificazioni di carattere tecnico/professionale si debbano conseguire a tale scopo.

La legge n. 21/1992 (articoli 8 e 9) ed il Regolamento del bacino di traffico del sistema aeroportuale lombardo, oltre a stabilire l'impossibilità di cumulo di più licenze in capo ad un medesimo soggetto, disciplina le modalità per avere la licenza taxi che si ottiene mediante concorso pubblico o trasferimento da altro soggetto intenzionato a cessare l'attività.

Il titolare di licenza può essere solo una persona fisica.

Il servizio deve essere svolto esclusivamente dal titolare della licenza. La recente legge n. 248/2006 (legge Bersani), art. 6, ha introdotto tuttavia ulteriori innovazioni sul servizio taxi, permettendo la possibilità di affiancare al titolare della licenza un secondo conducente (in possesso di tutti i requisiti abilitanti alla professione) che svolga il servizio con un turno aggiuntivo. Consulta la pagina dedicata.

Attualmente è sospesa la concessione di nuove attivazioni di seconda guida o collaborazioni familiari con turno integrativo, fatta eccezione per le domande presentate in occasione di eventuali bandi per l'attivazione di autoveicoli ecologici attrezzati al trasporto di persone disabili. 

Per ulteriori informazioni:

Unità Autopubbliche - Via Messina 53 - 20154 Milano

tel: 02884.65290 - 65294 - 45754 - 45750

mail: mta.autopubbliche@comune.milano.it

fax: 02884.65293

 

Icon Eventi e Avvisi

Orario estivo apertura sportelli

Modifiche orario apertura

Approfondisci

DA GIOVEDI’ 12 LUGLIO RIPRENDE LA VIABILITA’ SU VIA VETTABBIA

rimosso il cantiere sul lato sud di via Molino delle Armi

Approfondisci

Vai all'elenco ...

Icon News

RIAPERTURA NAVIGLI

News

Entra nel vivo il dibattito pubblico sulla riapertura dei navigli