Icon Contrassegno per la sosta e la circolazione delle persone disabili

Il Contrassegno di Parcheggio per disabili è un'autorizzazione rilasciata dal Comune di residenza che permette di sostare nelle aree destinate alle persone con disabilità; il contrassegno va esposto sul cruscotto del veicolo utilizzato dalla persona con disabilità.

Il Pass rilasciato dal Comune di Milano rispetta il formato stabilito dall'Unione Europea; è un contrassegno che permette il parcheggio nelle aree destinate alle persone con disabilità ed ha validità su tutto il territorio nazionale e nei Paesi membri dell'Unione Europea.

Nel territorio della Città di Milano, previa comunicazione di una targa, è consentita anche la circolazione nelle Zone a traffico limitato (ZTL), nelle corsie riservate ai mezzi di trasporto pubblico e nell'Area C.

Nuovo Pass Europeo

Il COMUNE DI MILANO, a decorrere da novembre 2012, ha iniziato l'emissione, in favore delle persone con disabilità residenti a Milano, del nuovo contrassegno di parcheggio disabili con il nuovo formato Europeo.

Dal 15 settembre 2015 tutti i PASS ARANCIONI, anche se riportanti una scadenza successiva alla predetta data, NON SONO PIU' VALIDI.

Si invitano tutte le persone con disabilità residenti a Milano che fossero tuttora in possesso di un pass di colore arancione, rilasciato dal Comune di Milano, a provvedere alla SOSTITUZIONE dello stesso, rivolgendosi all'Unità Sportello Unico per la Mobilità - via Beccaria, 19 - piano terra, negli orari di apertura degli Sportelli (dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle 12.00 e dalle ore 14.00 alle 15.00) muniti di:

  • vecchio pass;
  • foto recente, formato tessera, del titolare del contrassegno, stampata su carta fotografica;
  • documento di identità del disabile ed eventualmente del delegato; 

se la richiesta viene presentata da soggetto diverso dal disabile, delega in carta semplice, oppure atto di nomina a legale rappresentante del disabile.

I nuovi residenti in possesso di pass di colore arancione emesso da altro Comune dovranno rivolgersi all' Unità Sportello Unico per la Mobilità,  in via Beccaria 19, per la richiesta di RILASCIO di un nuovo contrassegno di parcheggio disabili (vedi sezione "Cosa serve per il rilascio"), negli orari di apertura degli Sportelli (dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle 12.00 e dalle ore 14.00 alle 15.00). 

A cosa serve il pass

Il "Contrassegno di Parcheggio per disabili"   consente di:

  • sostare nelle aree destinate alle persone con disabilità, a condizione che gli spazi stessi non siano contraddistinti dal numero di uno specifico contrassegno;
  • sostare gratuitamente in parcheggi in struttura, negli appositi stalli destinati alle persone con disabilità.

Inoltre nella Città di Milano consente di:

  • sostare nelle aree di riservate ai residenti (aree contrassegnate da strisce di colore giallo);
  • sostare gratuitamente in ogni parcheggio pubblico a pagamento, sia su aree delimitate da strisce di colore blu, sia in strutture negli appositi stalli dedicati;
  • previa comunicazione, circolare nelle Zone a traffico limitato (ZTL) e nelle Corsie riservate ai mezzi di trasporto pubblico;
  • previa comunicazione, accedere gratuitamente ad Area C;
  • circolare in caso di blocco, sospensione o limitazione della circolazione, quando siano previsti obblighi e divieti, temporanei o permanenti, anti-inquinamento, come le domeniche ecologiche o la circolazione per targhe alterne.

Cosa serve per il rilascio

La richiesta del Pass può essere presentata personalmente o da una persona munita di DELEGA SCRITTA, allegando sia la DOCUMENTAZIONE GENERICA, che quella SANITARIA.

Si precisa che la richiesta può essere presentata anche dal legale rappresentante del disabile, qualora sia stato nominato un tutore / procuratore / amministratore di sostegno oppure da parente fino al terzo grado, in caso di impossibilità alla firma.

DOCUMENTAZIONE GENERICA:

  • foto recente, formato tessera, della persona con disabilità, stampata su carta fotografica;
  • documento identità della persona con disabilità ed eventualmente del delegato;
  • se la richiesta viene presentata da soggetto diverso dal disabile, delega in carta semplice, oppure atto di nomina a legale rappresentante del disabile;
  • 1 euro in contanti per rimborso spese;
  • Libretto di circolazione del veicolo da adibire al trasporto prevalente del disabile, ai fini del libero accesso alle ZTL, Area C e/o corsie preferenziali

DOCUMENTAZIONE SANITARIA:

Certificato di deambulazione sensibilmente ridotta rilasciato dalla ATS di competenza, servizio di Medicina legale, in originale (vedi indirizzi ATS negli  ALLEGATI);

OPPURE IN ALTERNATIVA

Verbale di Invalidità oppure Verbale Handicap L.104/92 con uno dei seguenti requisiti:

  1. Riconoscimento dell'art. 381 del DPR 495/92;
  2. Sussistono i requisiti per il contrassegno parcheggio disabili;
  3. INDENNITA' DI ACCOMPAGNAMENTO (invalidità al 100% con necessità di assistenza continua o impossibilità a deambulare senza accompagnatore ai sensi della L.18/80 oppure delle seguenti Leggi n. 18/80 e n. 508/88);
  4. CECITA' (condizione di CIECO ASSOLUTO o CIECO PARZIALE ai sensi delle seguenti Leggi n. 382/70 e n.508/88)

UNITAMENTE ai suddetti Verbali va SEMPRE CONSEGNATA la Dichiarazione Sostitutiva dell'Atto di Notorietà che attesta l'autenticità e la validità del verbale consegnato (resa ai sensi degli artt. 47 e 76 del D.P.R. 445/2000 ed in ottemperanza all'art. 4.2 del D.L n. 5 del 9 febbraio 2012, convertito in Legge n. 35 del 4 aprile 2012).

La durata del contrassegno è quella stabilita nella documentazione medica presentata e, in ogni caso, la validità non potrà avere durata superiore ai 5 anni.

Come rinnovare il pass

Il Rinnovo del contrassegno non è automatico; alla scadenza dello stesso potrà essere richiesto un nuovo Pass, consegnando: la DOCUMENTAZIONE GENERICA, il PASS scaduto o in scadenza e la DOCUMENTAZIONE SANITARIA (come da modalità di seguito indicate, in base a quanto presentato per il RILASCIO):

  • Se la DOCUMENTAZIONE SANITARIA consegnata al rilascio aveva validità temporanea o con revisione occorre consegnare: un NUOVO Certificato di Deambulazione Sensibilmente Ridotta, (vedi indirizzi ATS negli allegati) OPPURE  Verbale Invalidità o Handicap L.104/92  in corso di validità con uno dei requisiti specificati alla voce: Cosa serve per il rilascio – DOCUMENTAZIONE SANITARIA
  • Se la DOCUMENTAZIONE SANITARIA consegnata al rilascio era un verbale con validità permanente (con riconoscimento dell'art 381 o dei requisiti per il pass), oppure un certificato di deambulazione sensibilmente ridotta con validità permanente, occorre consegnare: un Certificato del Medico curante attestante che: "Alla data odierna persistono le condizioni sanitarie che hanno portato al rilascio del contrassegno disabili";
  • Se la DOCUMENTAZIONE SANITARIA consegnata al rilascio era un verbale con validità permanente con riconoscimento dell'Indennità di accompagnamento o di Cecità, occorre presentare nuovamente il Verbale di Invalidità civile in corso di validità; in alternativa può essere presentato il Certificato del Medico curante attestante che: "Alla data odierna persistono le condizioni sanitarie che hanno portato al rilascio del contrassegno disabili";

UNITAMENTE ai suddetti Verbali va SEMPRE CONSEGNATA la Dichiarazione Sostitutiva dell'Atto di Notorietà che attesta l'autenticità e la validità del verbale consegnato (resa ai sensi degli artt. 47 e 76 del D.P.R. 445/2000 ed in ottemperanza all'art. 4.2 del D.L n. 5 del 9 febbraio 2012 convertito in Legge n. 35 del 4 aprile 2012)

Per maggiori informazioni telefonare al numero 02 02 02, attivo dal lunedì al sabato (escluso festivi) dalle ore 8.00 alle ore 20.00.

In caso di smarrimento o furto

In caso di smarrimento o furto del contrassegno è possibile richiedere un duplicato dello stesso.

La richiesta può essere presentata personalmente o da una persona munita di DELEGA SCRITTA.

Si precisa che la richiesta può essere presentata anche dal legale rappresentante del disabile, qualora sia stato nominato un tutore / procuratore / amministratore di sostegno oppure da parente fino al terzo grado, in caso di impossibilità alla firma.

Documentazione necessaria:

  • denuncia di furto o di smarrimento;
  • foto recente, formato tessera, della persona con disabilità, stampata su carta fotografica;
  • documento identità della persona con disabilità ed eventualmente del delegato;
  • se la richiesta viene presentata da soggetto diverso dal disabile, delega in carta semplice, oppure atto di nomina a legale rappresentante del disabile;
  • 1 euro in contanti per rimborso spese.

Si precisa che l'attivazione del permesso all'accesso alle ZTL/Corsie preferenziali/Area C, del veicolo associato al contrassegno, verrà interrotto dalla data dell'avvenuto smarrimento/furto del contrassegno, rilevabile dalla denuncia.

Dove richiedere il Pass - Orari di apertura al pubblico Ufficio Pass Disabili

La documentazione necessaria per richiedere il Pass deve essere consegnata a:

AREA PARCHEGGI E SPORTELLO UNICO PER LA MOBILITA' – Unità Sportello Unico per la Mobilità
via Beccaria, 19 - piano terra – negli orari di apertura degli sportelli, dalle ore 8.30 alle 12.00 e dalle ore 14.00 alle 15.00 - dal lunedì al venerdì.

Attivazione per circolare nelle ZTL

Per circolare nelle Zone a Traffico Limitato, nelle Corsie riservate ai mezzi di trasporto pubblico e nell'Area C, occorre chiedere la registrazione della targa del veicolo utilizzato per il trasporto della persona con disabilità.

La registrazione è indispensabile per accedere attraverso i varchi controllati elettronicamente, ed evitare l'emissione di verbali di accertamento d'infrazione.

Per i residenti a Milano l'inserimento della targa avviene al momento del ritiro del contrassegno, previa presentazione del libretto di circolazione del veicolo che si intende abbinare al Pass.

La comunicazione di una targa per i disabili muniti di contrassegno rilasciato da altro Comune, dovrà avvenire secondo le modalità riportate nella modulistica allegata a questa pagina, alla voce Allegati (Mod. 15 - Area C).

Il  Modulo 15 (Mod. Targa disabile) oltre che per le prime comunicazioni di targa, sia per residenti a Milano che per quelli residenti in altro Comune, va utilizzato anche per:

  • Cambio targa definitivo
  • Comunicazione rinnovo pass disabili

Il modulo, correttamente compilato e corredato degli allegati previsti, va inviato in una delle seguenti modalità:

  • e-mail all'indirizzo MTA.Passdisabili@comune.milano.it
  • fax al numero 02.884.57056
  • per posta raccomandata a/r indirizzata a  Direzione Mobilità Ambiente ed Energia – Unità Sportello Unico per la Mobilità - Via Beccaria, 19 - 20122 Milano
  • presentata a mano in via Beccaria, 19 - Ufficio Protocollo Direzione Mobilità Ambiente ed Energia dalle ore 9.00 - 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 15.00, dal lunedì al venerdì

Si precisa che la predetta comunicazione avrà validità, ai fini dell'autorizzazione al transito e all'accesso alle ZTL, esclusivamente dalla data della ricezione o dell'invio della stessa (in caso di raccomandata). Inoltre, essendo comunicazione fatta ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000, sarà ritenuta VALIDA se correttamente compilata in tutte le sue parti, sottoscritta dall'intestatario del contrassegno (o nel caso di impossibilità alla firma da suo legale rappresentante) e corredata dagli allegati previsti.

La validità di tale autorizzazione è subordinata alla scadenza naturale del contrassegno di parcheggio disabili.

Nel caso in cui il contrassegno non abbia scadenza, l'Amministrazione Comunale attribuirà all'autorizzazione alla circolazione nelle ZTL e CORSIE PREFERENZIALI la validità massima di 5 anni dalla data dell'inserimento.

Alla comunicazione della targa, definita targa master, segue il rilascio di un codice univoco, PIN, che viene inviato all'indirizzo della persona con disabilità, oppure all'indirizzo mail indicato sull'istanza.
Questi due elementi identificativi consentono al titolare del contrassegno di sostituire temporaneamente la targa del veicolo per un massimo di 3 giorni. Il cambio deve avvenire preventivamente e può essere effettuato online (PASS PERSONE CON DISABILITÀ:GESTIONE TARGHE TEMPORANEE), o contattando direttamente l'Infoline, al numero telefonico 02 02 02, comunicando il PIN.

In caso di smarrimento del PIN, il titolare del Contrassegno di parcheggio per la sosta disabili può chiederne il duplicato, utilizzando la modulistica allegata a questa pagina, alla voce Allegati (Modulo 18 - Area C) oppure disponibile in via Beccaria, 19 -  piano terra - negli orari di apertura degli Sportelli (dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle 12.00 e dalle ore 14.00 alle 15.00).

La persona con disabilità può chiedere in qualunque momento la cancellazione dalla banca dati della targa indicata in abbinamento al contrassegno secondo le modalità riportate nella modulistica allegata ( Mod. C - Cancellazione ).

Coloro che hanno attivato il pagamento di Area C con il sistema telepass potrebbero ricevere addebiti per gli ingressi effettuati nelle prime 2/3 settimane dopo l'invio della richiesta. In tal caso è necessario chiedere il rimborso all'Ufficio Area C (mta.ufficioAreac@comune.milano.it) - sito in via Beccaria, 19 – allegando il modulo 9 e la ricevuta di invio comunicazione targa.

Le persone con disabilità che transitano solo occasionalmente nelle ZTL, corsie riservate o Area C devono comunicare entro le successive 48 ore dal primo passaggio via fax (02.88457056) oppure via mail (MTA.PassDisabili@comune.milano.it), la targa del veicolo adibito al trasporto del disabile munito di contrassegno di parcheggio per disabili, utilizzando il Modulo n. 17 Area C, disponibile alla voce allegati.

L'autorizzazione è valida per un massimo di 3 giorni dalla data indicata per il primo passaggio.

ATTENZIONE: la comunicazione di transito occasionale con Modulo n. 17 Area C non può essere sostitutiva di un cambio targa temporaneo per i disabili che hanno attiva una targa master abbinata al contrassegno di parcheggio disabili, in quanto tale comunicazione deve essere effettuata prima dell'ingresso utilizzando il codice PIN, come da link CLICCA QUI

Per maggiori informazioni telefonare a Infoline 02 02 02, attivo dal lunedì al sabato (escluso festivi) dalle ore 8.00 alle ore 20.00.

Avvertenze

L'autorizzazione a sostare nelle aree destinate alle persone con disabilità è valida dal ritiro del contrassegno se:

  • la persona con disabilità intestataria del Pass è a bordo del veicolo durante la circolazione;
  • il contrassegno è esposto in modo visibile sul cruscotto del veicolo;

La validità del permesso alla Circolazione nelle Zone a traffico limitato (ZTL), nelle corsie riservate ai mezzi di trasporto pubblico e nell'Area C, con il contrassegno di parcheggio per disabili, è valida dalla data della comunicazione della targa del veicolo utilizzato per il trasporto del disabile e solo se:

  • la persona con disabilità intestataria del Pass è a bordo del veicolo durante la circolazione;
  • il contrassegno è esposto in modo visibile sul cruscotto del veicolo;
  • la targa del veicolo è stata comunicata prima dell'utilizzo (Ordinanza n. 91/2017).

Il contrassegno è strettamente personale. L'uso improprio (ad esempio la circolazione senza disabile a bordo) e qualsiasi accertato abuso dello stesso, oltre alle sanzioni previste, ne comporta il ritiro immediato da parte degli agenti preposti al controllo; il contrassegno ritirato potrà essere richiesto presso lo Sportello Unico per la Mobilità. Si precisa che, l'attivazione del permesso per l'accesso alle Ztl/Corsie preferenziali/Area C del veicolo associato al contrassegno - oggetto di uso improprio - verrà interrotto dalla data dell'avvenuto ritiro da parte degli Agenti.

Le vigenti norme sanzionano l'utilizzo del contrassegno non in originale. Non sono quindi ammesse fotocopiature, scansioni o contraffazioni del contrassegno invalidi: in tali casi si incorre nel sequestro del documento non originale, nella sanzione pecuniaria ed amministrativa, e, in caso di contraffazione, anche nella denuncia penale.

Alla scadenza o in caso di cessato utilizzo il contrassegno deve essere restituito al Comune di Milano.

Il contrassegno va altresì restituito in caso di decesso del titolare o nel caso in cui vengano meno le necessità di mobilità del disabile. In tal caso si provvederà d'ufficio ad interrompere la validità del permesso targa per circolare nell'Area C, Zone a Traffico Limitato e corsie preferenziali riservate ai mezzi di trasporto pubblico.

 

 

ALLEGATI

Distretti ATS di Milano
Dich. copia conforme + validità
Delega 
Modulo n. 9 richiesta rimborso titoli d'ingresso
Modulo n. 15 - targa disabile 
Modulo n. 17 - transito occasionale 
Modulo n. 18 - duplicato PIN 
Modulo C - cancellazione