Icon Elenco News

Indietro

Al via i lavori nei Parcheggi di Famagosta e San Donato

Milano, 15 aprile 2015 - Partono i lavori di manutenzione straordinaria dei due grandi parcheggi di interscambio di Famagosta e San Donato. Dopo l'approvazione dei progetti definitivi ed esecutivi redatti da Atm, infatti, questa settimana verranno affidate le aree di intervento alle imprese che si sono aggiudicate l'appalto tramite gara. 

In particolare, per il parcheggio di Famagosta, composto da 5 piani per una capacità complessiva di 2.200 posti auto, si prevede il rifacimento e l'impermeabilizzazione della pavimentazione del terrazzo, per lungo tempo esposto a eventi atmosferici che ne hanno compromesso l'integrità, al fine di ospitare le circa 550 auto previste in quello spazio. Anche per il parcheggio di San Donato, composto da due strutture di 6 piani denominate Paullese ed Emilia, si interverrà sui piani terrazzi, entrambi di superficie di circa 4.800 mq e capacità di 160 posti auto ognuno, interdetti all'uso degli utenti dal 2011 a causa dello stato di ammaloramento delle pavimentazioni. 

"Con questi interventi - sottolinea l'assessore alla Mobilità e Ambiente Pierfrancesco Maran - riqualifichiamo quasi 900 posti auto in parcheggi di interscambio strategici per i tanti pendolari che arrivano a Milano ogni giorno e possono proseguire verso il centro con i mezzi pubblici. Questo in un'ottica sempre più di città metropolitana, che allarga i confini delle politiche di mobilità sostenibile al di fuori del territorio milanese". 

I cantieri riguarderanno in entrambi i casi solo i piani terrazzi dei parcheggi, che rimarranno aperti durante tutta la durata dei lavori. Sul terrazzo di  Famagosta saranno quindi disponibili meno posti auto a seconda della localizzazione della ristrutturazione, mentre a San Donato i piani terrazzi continueranno ad essere inaccessibili alle auto fino al termine dell'intervento. La somma degli investimenti per le due opere ammonta a circa 3.5 milioni di euro.
I lavori si concluderanno a dicembre 2015. 


Pubblicato il 06 maggio 2015 - 08:33