Icon Veicoli di servizio

Cosa si intende per "veicoli di servizio"

Sono considerati “di servizio”, previa registrazione a MyAreaC, i veicoli nella disponibilità delle seguenti categorie:

Categoria Trasportatori

  • destinati al trasporto cose appartenenti a un’impresa attiva iscritta alla Camera di Commercio al settore trasporto conto terzi, attività postali e corrieri (Codici ATECORI 2007 sezione H, divisioni da 49 a 53)
  • destinati al trasporto cose in conto proprio intestati a un’impresa attiva iscritta alla Camera di Commercio ai settori agricoltura, attività manifatturiere, commercio all’ingrosso e al dettaglio, ambulanti e servizi di ristorazione (Codici ATECORI 2007 sezione A, divisione da 01 a 03; sezione C, divisione da 10 a 33; sezione G, divisione 45, 46 e 47; sezione I, divisione 55 e 56)
  • utilizzati da Agenti di commercio (Codice ATECORI 2007 Sezione G, divisione 46, ivi identificanti con la dicitura di “Agente e Rappresentante”). Nel caso in cui il veicolo utilizzato sia destinato al trasporto persone la registrazione è consentita con il limite di un solo veicolo per impresa la quale non abbia chiesto la registrazione di altri veicoli destinati al trasporto cose
  • destinati al trasporto cose appartenenti a un’impresa attiva iscritta alla Camera di Commercio al settore editoriale (Codici ATECORI 2007 Sezione J, Gruppo 58.1)
  • utilizzati per trasporto farmaci urgenti salvavita titolari di contrassegno, rilasciato ai sensi della vigente Ordinanza, che regolamenta l’accesso alle corsie riservate ai veicoli adibiti a servizi pubblici di trasporto

Categoria Attività di costruzione, installazione e manutenzione e di servizio alla residenza e alle imprese

  • destinati al trasporto cose e speciali intestati a un’impresa attiva iscritta alla Camera di Commercio alle categorie costruzione, installazione e manutenzione (Codici ATECORI 2007 sezione F, divisione da 41 a 43)
  • destinati al trasporto cose e speciali intestati a un’impresa attiva iscritta alla Camera di Commercio alle categorie servizi alla residenza, alle imprese e servizi di assistenza sociale e residenziale (Codici ATECORI 2007 sezione N, divisione 81 e 82; sezione Q, divisione da 86 a 88; sezione S, divisione 95 e 96).
  • intestati a un’impresa attiva iscritta alla Camera di Commercio alla categoria dei servizi di vigilanza privata (Codice ATECORI 2007 Sezione N, Gruppi 80.1 e 80.2), titolare di licenza rilasciata dal competente Prefetto;
  • muniti di doppi comandi uso scuola guida, intestati a un’impresa attiva iscritta alla Camera di Commercio all’attività di scuola guida (Codice ATECORI 2007 Sezione P, Gruppo 85.53)
  • destinati al trasporto persone intestati a un’impresa attiva iscritta alla Camera di Commercio alle categorie costruzione, installazione e manutenzione (Codici ATECORI 2007 sezione F, divisione da 41 a 43), con il limite di un solo veicolo per società, che non abbia chiesto la registrazione di altri veicoli destinati al trasporto cose

Categoria Utilities

  • destinati al trasporto cose e speciali intestati a un’impresa attiva iscritta alla Camera di Commercio alle categorie di fornitura, distribuzione, gestione di energia, acqua, rifiuti (Codici ATECORI 2007 sezione D, divisione 35; sezione E, divisione da 36 a 39).
  • destinati al trasporto cose intestati a un’impresa attiva iscritta alla Camera di Commercio al settore telecomunicazioni (Codici ATECORI 2007 Sezione J, Divisione 61)

Agevolazioni per i veicoli di servizio

L’accesso alle agevolazioni viene attivato solo dopo la registrazione a MyAreaC (manuale per la registrazione) e consente di usufruire della tariffa di accesso ad Area C da 3 euro e di richiedere le deroghe al divieto di accesso nella fascia oraria compresa tra le ore 08.00 e le ore 10.00. 

Registrazione a MyAreaC

Di seguito la procedura per registrarsi on line:

  • accedere alla pagina "Nuova registrazione in MyArea C"
  • inserire i dati richiesti: Nome e Cognome, numero di cellulare o indirizzo di posta elettronica, ragione sociale e codice fiscale della società. Sulla base del codice fiscale il sistema, automaticamente, acquisirà i relativi codici ATECORI riportati in visura camerale e indicati sopra, che identificano la categoria di appartenenza
  • se il codice ATECORI corrisponde a una delle categorie per le quali è riconosciuta l’agevolazione, il sistema richiederà di selezionare l’opzione tra trasporto persone o trasporto cose:
    • per il trasporto persone è consentito l’inserimento di una sola targa
    • per il trasporto cose si può effettuare l’inserimento di più targhe
  • nel caso in cui il codice ATECORI corrisponde a una categoria per cui è prevista l’agevolazione solo se per veicolo trasporto cose il sistema presenterà direttamente la maschera di inserimento delle targhe
  • se inserendo i dati non viene riconosciuto il codice ATECORI, è necessario autodichiarare sia il codice ATECORI e sia il codice REA che risultano dalla propria visura camerale (l’Amministrazione effettuerà successive verifiche)
  • alla conclusione dell’immissione dei dati si riceverà conferma dell’avvenuta registrazione via mail all’indirizzo inserito

Qualora il veicolo non sia di proprietà della società si dovrà dimostrarne l’uso esclusivo consegnando o trasmettendo copia del contratto di leasing o del contratto di noleggio a lungo termine (se l’auto è in leasing o a noleggio), entro 15 giorni dall’avvenuta registrazione, in una delle seguenti tre modalità:

  • via mail all’indirizzo MTA.ServizioAreaC@comune.milano.it
  • presso l’Ufficio Area C indi via Beccaria, 19 piano terra  (orario: 8.30-12.00 e 14.00-15.00)
  • via fax al numero 02.88443333

Per “chiudere” la propria registrazione è necessario inviare una mail all’indirizzo MTA.UfficioAreaC@comune.milano.it.

Deroghe al divieto di accesso vigente nella fascia oraria compresa tra le ore 08.00 alle ore 10.00 per i veicoli destinati al trasporto cose

Fino al 14 ottobre 2018 sono prorogate le deroghe per i veicoli di trasporto merci ai quali è vietato l’ingresso nella ZTL dei Bastioni “Area C” nella fascia oraria tra le ore 8:00 e le ore 10:00. 

Le categorie operanti nella filiera, la cui domanda è strettamente legata proprio a tale fascia oraria, potranno gestire autonomamente l’inserimento delle richieste di deroga al divieto di accesso utilizzando la nuova funzione di MyAreaC “Deroga 8-10”.

Si specifica che al fine di godere del beneficio della suddetta deroga non sono tenuti ad alcun adempimento le seguenti categorie di veicoli in quanto direttamente riconoscibili tramite i dispositivi automatici di rilevazione degli accessi:

  • Veicoli elettrici;
  • Veicoli classificati come furgone isotermico o coibentato, con o senza gruppo refrigerante, riconosciuto idoneo per il trasporto di derrate in regime di temperatura controllata;
  • Autofunebri;
  • Veicoli registrati nel sistema MyAreaC come “veicoli di servizio” di cui alla deliberazione di Giunta Comunale n. 588/2013 e s.m.i., appartenenti ad una impresa attiva iscritta alla Camera di Commercio al settore Trasporto Conto Terzi, Attività Postali e Corrieri (Codici ATECORI 2007: sezione H, divisioni da 49 a 53).

La richiesta di deroga con  la nuova funzione di MyAreaC “Deroga 8-10" (manuale d'uso), è necessaria per le categorie di veicoli di seguito elencate. Tale adempimento è finalizzato ad evitare di essere soggetti alla sanzione amministrativa prevista ai sensi del Codice della Strada per violazione del divieto di accesso in ZTL.

Si specificano di seguito le modalità di richiesta di deroga:

  • Veicoli adibiti a trasporto di merci alimentari deperibili destinate a esercizi di somministrazione o rivendite, interni alla ZTL, con inizio attività dopo le ore 9:00: gli interessati devono obbligatoriamente registrarsi al servizio on-line MyAreaC ed utilizzare la funzione “Deroghe – deroghe divieto 8-10”. Gli accessi possono essere registrati entro le ore 24.00 del giorno successivo al transito. Il periodo di validità della registrazione temporanea decorre dal giorno della richiesta fino al massimo alla data del 14 ottobre 2017. La durata delle deroghe in corso di validità alla data del 13 giugno 2017, ad esclusione di quelle con validità giornaliera, è prolungata d’ufficio fino al 31 luglio 2017.
  • Veicoli adibiti a trasporto di merci alimentari deperibili destinate a eventi, interni alla ZTL, con inizio attività dopo le ore 9:00: gli interessati devono obbligatoriamente registrarsi al servizio on-line MyAreaC a ed utilizzare la “Deroghe – deroghe divieto 8-10”. Gli accessi possono essere registrati entro le ore 24.00 del giorno successivo al transito. La registrazione temporanea ha validità giornaliera.
  • Veicoli destinati al trasporto cose utilizzati da fiorai per l’allestimento di cerimonie: gli interessati devono obbligatoriamente registrarsi al servizio on-line MyAreaC ed utilizzare la funzione “Deroghe – deroghe divieto 8-10”. Gli accessi possono essere registrati entro le ore 24.00 del giorno successivo al transito. La registrazione temporanea ha validità giornaliera.
  • Veicoli destinati al trasporto cose conto terzi, classificati uso proprio, intestati a società iscritte all’albo degli autotrasportatori: :gli interessati devono obbligatoriamente registrarsi al servizio on-line MyAreaC  ed utilizzare la funzione “Deroghe – deroghe divieto 8-10”. Gli accessi possono essere registrati entro le ore 24.00 del giorno successivo al transito. Il periodo di validità della registrazione temporanea decorre dal giorno della richiesta fino al massimo alla data del 14 ottobre 2017. La durata delle deroghe in corso di validità alla data del 13 giugno 2017, ad esclusione di quelle con validità giornaliera, è prolungata d’ufficio fino al 31 luglio 2017.
  • Veicoli per uso speciale di lunghezza superiore a 7,50 m.: gli interessati devono obbligatoriamente registrarsi al servizio on-line MyAreaC ed utilizzare la funzione “Deroghe – deroghe divieto 8-10”. Gli accessi possono essere registrati entro le ore 24.00 del giorno successivo al transito. Il periodo di validità della registrazione temporanea decorre dal giorno della richiesta fino al massimo alla data del 14 ottobre 2017. La durata delle deroghe in corso di validità alla data del 13 giugno 2017, ad esclusione di quelle con validità giornaliera, è prolungata d’ufficio fino al 31 luglio 2017.
  • Veicoli destinati al trasporto cose e veicoli speciali intestati ad una impresa attiva iscritta alla Camera di Commercio - Codici ATECORI 2007 sezione D, divisione 35; sezione E, divisione da 36 a 39; Sezione J, divisione 61, registrati nel sistema MyAreaC come “veicoli di servizio” di cui alla deliberazione di Giunta Comunale n. 588/2013 e s.m.i. utilizzati in relazione a documentati interventi in emergenza, nella disponibilità di società di imprese che svolgono attività di installazione, trasformazione, ampliamento e manutenzione degli impianti come specificato dalla Legge 5 marzo 1990, n. 46: gli interessati devono obbligatoriamente registrarsi al servizio on-line MyAreaC ed utilizzare la funzione “Deroghe – deroghe divieto 8-10”. Gli accessi possono essere registrati entro le ore 24.00 del giorno successivo al transito. Il periodo di validità della registrazione temporanea decorre dal giorno della richiesta fino al massimo alla data del 14 ottobre 2017.
  • Veicoli registrati nel sistema MyAreaC come “veicoli di servizio” di cui alla deliberazione di Giunta Comunale n. 588/2013 e s.m.i. utilizzati in relazione a documentati interventi in emergenza non specificatamente previsti dalla Legge 5 marzo 1990, n. 46: gli interessati devono obbligatoriamente registrarsi al servizio on-line MyAreaC ed utilizzare la funzione “Deroghe – deroghe divieto 8-10”. Gli accessi possono essere registrati entro le ore 24.00 del giorno successivo al transito. La registrazione temporanea ha validità giornaliera.
  • Veicoli utilizzati per il trasporto di farmaci urgenti: i soggetti già autorizzati dal Comune di Milano all’accesso alle corsie preferenziali non sono tenuti a nessun adempimento in quanto la targa del veicolo è già registrata nel sistema di controllo degli accessi. Eventuali nuove richieste devono essere presentate utilizzando il MODULO 03 – Modulo Unico Semplificato.
    La modulistica e la documentazione richiesta devono essere trasmesse a mezzo fax al numero 02.884.67341 o in alternativa all’indirizzo e-mail: MTA.UffGestioneZTL@comune.milano.it

Deroga per diesel Euro 3 trasporto cose

STRUTTURALI
I veicoli alimentati a gasolio Euro 3 ed Euro III dotati di filtro antiparticolato di serie sono derogati in quanto equiparati, dal punto di vista delle emissioni di massa di particolato allo scarico, alle classi Euro non soggette al divieto di accesso.

 

FINO AL 14 OTTOBRE 2017
I veicoli alimentati a gasolio Euro 3 ed Euro III dotati di filtro antiparticolato after-market sono derogati fino al 14 ottobre 2017.

Deroghe per diesel Euro 4 Trasporto cose

STRUTTURALI
I veicoli alimentati a gasolio Euro 4 ed Euro IV dotati di filtro antiparticolato di serie o after-market in quanto equiparati, dal punto di vista delle emissioni di massa di particolato allo scarico, alle classi Euro non soggette al divieto di accesso.

Qualora un veicolo sia stato oggetto di installazione, successivamente all’acquisto, di dispositivi antiparticolato (FAP), per consentire il corretto riconoscimento dei dati da parte del sistema di rilevazione automatica gli interessati devono produrre la documentazione sotto elencata.

Prima dell’accesso alla ZTL i soggetti devono trasmettere l'apposito MODULO 11 allegando la seguente documentazione:

  • copia fronte e retro della carta di circolazione del veicolo;
  • copia del documento d’identità in corso di validità del dichiarante.

La documentazione richiesta deve essere trasmessa a mezzo fax al numero 02.884.43333 o in alternativa all’indirizzo e-mail: MTA.UfficioAreaC@comune.milano.it

FINO AL 14 OTTOBRE 2017
I veicoli destinati al trasporto cose, alimentati a gasolio Euro 4, appartenenti alla categoria N1, omologati ai fini dell'inquinamento ai sensi della direttiva 70/220/CEE e successive modifiche e integrazioni, ovvero degli equivalenti regolamenti UN-ECE: al fine di godere del beneficio della suddetta deroga non sono tenuti ad alcun adempimento in quanto direttamente riconoscibili tramite i dispositivi automatici di rilevazione degli accessi.

I veicoli destinati al trasporto persone, alimentati a gasolio Euro 4 ed Euro IV, appartenenti alla categoria M1, registrati come “veicoli di servizio” nel sistema MyAreaC appartenenti ai Codici ATECORI 2007 di seguito riportati:

  • agenti di commercio - sezione G, divisione 46;
  • costruzione, Installazione e Manutenzione - sezione F, divisione da 41 a 43;
  • veicoli muniti di doppi comandi uso Scuola Guida sezione P, gruppo 85.53.

Al fine di godere del beneficio della suddetta deroga, i soggetti interessati devono provvedere alla registrazione della targa del veicolo nel sistema MyAreaC

FINO AL 14 OTTOBRE 2018
I veicoli destinati all’autonoleggio da rimessa con conducente – NCC – superiori a nove posti classificabili come “Diesel Pesanti”, cioè alimentati a gasolio e dotati di motori ad accensione spontanea, omologati ai sensi della direttiva 88/77/CEE e successive modifiche e integrazioni, ovvero degli equivalenti regolamenti UN-ECE: al fine di godere del beneficio della suddetta deroga non sono tenuti ad alcun adempimento in quanto direttamente riconoscibili tramite i dispositivi automatici di rilevazione degli accessi. 

Deroga per veicoli superiori a 7,50 metri

La deroga al divieto di accesso in Area C per i veicoli, o complesso di veicoli, con lunghezza superiore a 7,50 metri, alimentati a benzina Euro 1 e successivi e a gasolio/diesel Euro 4 e successivi, è prevista per le seguenti categorie di veicoli:

  • operativi di Enti, Società, Aziende esercenti pubblico servizio in materia di gas, energia elettrica e termica, acqua, illuminazione, trasporti, telecomunicazioni, igiene ambientale e raccolta rifiuti
  • che devono accedere in cantieri siti all’interno della ZTL Cerchia dei Bastioni – Area C
  • adibiti al trasporto valori
  • adibiti al rifornimento di combustibili per riscaldamento, nonché allo spurgo dei pozzi
  • adibiti ai servizi postali
  • a uso speciale con carrozzeria attrezzata per soccorso stradale


I proprietari di questi veicoli devono comunicare la targa almeno il giorno prima dell’accesso, presso l’Ufficio Permessi del Comando di Zona 1 della Polizia locale di via Beccaria 19 oppure trasmettere la documentazione richiesta al numero di fax 02.77272451.
Di seguito la documentazione necessaria:

  • Modulo 1/A o 1/B;
  • carta di circolazione da cui si evinca che il veicolo è alimentato a benzina Euro 1 e successivi oppure a gasolio Euro 4 e successivi
  • nel caso di veicoli alimentati a gasolio/diesel Euro 3, solo se rientranti anche nelle categorie indicate nel paragrafo qui sopra
    (Deroga per diesel Euro 3 trasporto cose).


Coloro che non rientrano tra queste categorie, ma ritengono di aver necessità di deroga, devono rivolgersi all’Ufficio Permessi del Comando di Zona 1 della Polizia locale e documentare l’impossibilità di utilizzo di autoveicoli rientranti nel limite di lunghezza di 7,50 metri presentando la carta di circolazione.


Nel caso di accesso in aree private, per le quali non è necessaria la richiesta di permesso di occupazione di suolo pubblico, è necessario presentare anche l’autorizzazione del proprietario/amministratore dell’area privata.


Nel caso si desideri fare richiesta contestuale per il permesso di occupazione di suolo pubblico, è necessario recarsi direttamente presso gli sportelli dell’Ufficio Permessi Comando di Zona 1 della Polizia locale di via Beccaria 19. In caso di accoglimento, sarà rilasciato il permesso e registrata la targa per poter accedere in Area C nel giorno, o periodo, indicato sul permesso rilasciato (al termine del quale il veicolo non sarà più derogato).

E’ onere dell’utente conservare copia del relativo permesso in caso di ogni contestazione relativa all’accesso in ZTL Cerchia dei Bastioni – Area C.

I titolari di veicoli che accedono periodicamente in località determinate all’interno della ZTL Cerchia dei Bastioni – Area C possono richiedere un’ autorizzazione con validità annuale, presentando domanda in marca da bollo presso l’Ufficio Protocollo del Comando di Zona 1 della Polizia Locale, compilando l’apposito modulo scaricabile sul sito del Comune di Milano , sezione Area C.

Il rilascio dell’Autorizzazione è subordinato alla valutazione dell’Ufficio delle motivazioni del trasporto secondo i criteri sopra indicati.

La deroga al divieto d’accesso non esenta dall’attivazione dei tagliandi d’ingresso.

Allegati